La storia di BETA è la storia di un’ascesa fulminante. Una crescita continua e costante, che non accenna ad arrestarsi.


È il 2010 quando viene fondata a Sassari la BETA Technologies (Business Experts for Technology Appliance), azienda altamente tecnologica che si occupa di complesse riparazioni hardware e dello sviluppo di software per la sistemistica integrata.


Inizialmente il lavoro degli esperti programmatori si concentra sullo sviluppo di una versione personalizzata di OpenBSD, un progetto finalizzato alla produzione di un sistema operativo disponibile liberamente, multi-piattaforma basato su sistemi UNIX. L’idea di BETA è produrne una versione dedicata ad applicazioni mini-server. Un altro dei primissimi progetti di BETA Technologies è creare una versione custom (personalizzata) di MeeGo, destinata ad applicazioni nel settore Automotive. MeeGo è un sistema operativo basato su Linux ed applicabile a diversi hardware.


Si gettano così le basi per quelli che diventeranno due rami d’azienda importantissimi: il futuro BETA Lab e il BETA Software.


In breve tempo BETA Technologies si concentra sempre di più su quello che diventerà il cuore pulsante dell’azienda: la riparazione e rilavorazione di tutti i tipi di schede elettroniche. In breve tempo, il know-how e la professionalità dei tecnici dell’impresa sassarese vengono conosciuti ed apprezzati da un crescente pubblico di aziende e di privati. Grazie ad un efficiente servizio di riparazione delle schede madri dei notebook, BETA stringe importanti accordi di collaborazione con i principali rivenditori di informatica della Sardegna.


Due anni dopo, BETA Software diventa una realtà: si comincia a lavorare sui programmi gestionali PrimaNota, TurboPOS e Mercury, punte di diamante della divisione che sviluppa soluzioni per aziende di numerosi settori. PrimaNota rende semplice ed intuitiva la gestione contabile, rende più veloce seguire il magazzino grazie alle sue numerose funzionalità dedicate, si può utilizzare in mobilità e consente di lavorare in gruppo, permettendo anche molte altre attività di gestione. TurboPOS è il software dedicato alla gestione dei punti vendita: si applica a qualsiasi sistema operativo e si interfaccia con i sistemi di misurazione fiscale. È disponibile in diverse versioni, da quella per il commercio ai ristoranti, a quella per il settore ittico e altre ancora. Mercury, infine, è il programma indirizzato ai sistemi industriali e in generale alle attività produttive: utile a monitorare tutti i processi di produzione, dall’inizio alla fine.


Nel 2013 è la volta di BETA Cloud, divisione specifica per lo sviluppo di servizi di assistenza di alto livello, dedicati ad una ristretta lista di clienti. BETA inoltre sigla accordi di partnership con Dell, Zimbra e 2X Software (poi Parallels).


BETA si espande, acquisendo nel corso del 2014 importanti clienti del settore industriale, in particolare in quello dell’automazione. Cresce anche il numero delle collaborazioni con altre aziende, in particolare alcune imprese leader del settore del recupero dati, analisi forense e distruzione sicura dei dati.


Nel 2015, tutte le divisioni di BETA Technologies trovano casa a Sassari, nella zona industriale di Predda Niedda, dove tutt’ora l’azienda ha la sua sede. Il 2016 ha visto l’impresa informatica crescere ulteriormente, acquisendo clienti sempre più numerosi ed importanti, stringendo collaborazioni e fondando una nuova divisione, la BETA Consulting e rinfrescando la sua immagine con un nuovo logo.


Il 2017 è alle porte, con nuovi importanti obiettivi da centrare e traguardi da raggiungere e superare.

Pin It