Le stufe a pellet sono simili alle stufe a legna, e si possono adibire al riscaldamento di ogni tipo di ambiente. Utilizzano come combustibile solido il pellet.
Le stufe a pellet sono considerate ecologiche poiché per ottenere il pellet vengono di norma utilizzati gli scarti di lavorazione del legno (segatura, ecc.); questo non rende necessario l'abbattimento di nuovi alberi per la produzione del pellet.
Dopo tanti anni di riparazioni effettuate con successo sulle schede elettroniche di stufe a pellet, ho deciso di scrivere un breve articolo sul perché queste si guastino.

 

 

Perché si rompe la scheda elettronica della mia stufa a pellet?

Possono esserci diverse cause che portano a guasti della scheda elettronica nelle stufe a pellet.

 

Guasti o anomalie del motore

Prima di tutto, è fondamentale effettuare la manutenzione annuale, preferibilmente dovrebbe essere effettuata da un centro assistenza autorizzato, perché i tecnici sono formati adeguatamente e conoscono bene il vostro modello di stufa. La manutenzione annuale della stufa a pellet consente di tenere in ordine tutte le componenti che vengono sottoposte ad usura. Molto importante è la pulizia della coclea, perché il motore che si occupa dell'erogazione del pellet deve sempre  assorbire la stessa quantità di energia per girare; ovvero deve essere sempre in condizioni ottimali. Essendo controllato dalla scheda elettronica, una variazione dei valori di assorbimento può portare alcuni componenti elettronici, siano essi per esempio relé o triac, a lavorare sotto sforzo e a guastarsi. Oltre al rischio che si guasti anche il motore, in genere una componente costosa. Il motore elettrico della stufa a pellets è quindi una delle parti più delicate che devono essere sottoposte ad una rigorosa manutenzione.

Problemi al motore possono quindi, in genere, causare guasti ai triac, che possono portare al verificarsi 3 diverse situazioni:

1) interruzione nel semiconduttore - il semiconduttore di interrompe o si spacca. La conseguenza è che la corrente elettrica non arriva più a una o più parti della stufa a pellet.

2) corto circuito tra uno o più semiconduttori - in genere il semiconduttore viene impiegato per trasportare direttamente la fase ai direttamente ai motori (ventola o coclea). Il guasto causa un corto circuito tra la fase e la messa a terra o il neutro, innescando la rottura del fusibile di protezione - componente importantissimo per la sicurezza - e l'innesco del sistema di protezione dell'impianto elettrico (magnetotermico/differenziale). E' inutile sostituire un fusibile quando si interrompe, perché essendo questo un componente destinato alla sola sicurezza dell'impianto (se la scheda elettronica è progettata accuratamente, quindi ci sono grandi differenze tra marca e marca) il solo scopo del fusibile è praticamente di impedire che la scheda elettronica prenda fuoco a causa del calore generato dal corto circuito.

Un cortocircuito è un collegamento fra due punti di un circuito che ha resistenza nulla, ciò impone una tensione nulla (o trascurabile) ai suoi capi e non impone vincoli sulla corrente che passa attraverso di esso, che può assumere valori molto elevati.

3) giunzione permanente totale o parziale nel semiconduttore - in questo caso il semiconduttore diventa conduttore (la situazione è in genere destinata ad evolversi poi in corto circuito) e consente alla corrente elettrica di passare sempre. In questa situazione vedrete, per esempio, il motore della coclea girare sempre o girare lentamente in modo irregolare.

Anche questo guasto è causato dalla mancata manutenzione oppure dalla naturale usura degli avvolgimenti del motore elettrico.

Il motore elettrico funziona grazie alle forze elettromagnetiche che interagiscono tra un sistema di correnti ed un campo magnetico.

 

Guasti o anomalie del debimetro

Il debimetro è una parte importante della stufa a pellet, perché consente alla scheda elettronica di verificare se:

1) la produzione di calore è efficace - controllo quantità di pellet introdotta nella camera di combustione

2) i fumi escono regolarmente dal sistema di uscita fumi

3) il flusso d'aria è regolare (le ventole funzionano correttamente o sono ostruite?)

Tutto questo viene fatto attraverso calcoli in fase di progettazione, e si riduce all'analisi di un valore ambientale effettuato tramite dei termistori, in genere del valore di 10KOhm nelle piccole stufe domestiche.

E' raro che si guasti il debimetro ma può accadere, in genere succede quando la temperatura dei fumi è troppo alta, per un ritorno fumi per esempio o per una irregolare produzione di calore. Può anche capitare che i componenti elettronici si guastino autonomamente, la durata media dei termistori è di 10 anni in condizioni di funzionamento adeguate.

 

Guasti ventole

Per similitudine associamo il guasto delle ventole a quello del motore elettrico della coclea con analoghe conseguenze.

 

Guasti ai componenti elettronici attivi

I semiconduttori sono alla base di tutti i principali dispositivi elettronici e microelettronici a stato solido quali i Transistor, i Diodo e i diodi ad emissione luminosa.

Un guasto a uno qualsiasi dei componenti elettronici attivi causerà comportamenti imprevedibili. Per esempio un transistor potrebbe controllare l'accensione o lo spegnimento di un altro componente elettronico o di un'uscita di segnale; oppure un segnale potrebbe essere amplificato non correttamente.

Il guasto ad un diodo ugualmente poterà altri comporamenti difficilmente prevedibili.

La nostra procedura del BETA Lab (100% Riparazione schede elettroniche) per la riparazione di schede elettroniche prevede la verifica di tutti i componenti elettronici e la sostituzione di tutti quelli che non risultino conformi alle specifiche del produttore.

 

Guasti ai componenti elettronici passivi

I componenti elettronici passivi sono tutti quei componenti che agiscono sulle correnti, restituendo al circuito meno energia di quanta ne ricevono; l'energia mancante viene trasformata in energia termica o magnetica, che scalda anche impercettibilmente il componente.

La nostra procedura del BETA Lab (100% Riparazione schede elettroniche) per la riparazione di schede elettroniche prevede la verifica di tutti i componenti elettronici e la sostituzione di tutti quelli che non risultino conformi alle specifiche del produttore.

 

Guasti al microcontrollore

In elettronica digitale il microcontrollore o microcontroller o MCU (MicroController Unit) è un dispositivo elettronico integrato su singolo chip, nato come evoluzione alternativa al Microprocessore ed utilizzato generalmente in sistemi embedded ovvero per applicazioni specifiche (special purpose) di controllo digitale.

Il microcontrollore è in pratica un microcomputer impiegabile in molteplici usi (multi-purpose) che viene programmato con un proprio software.

I guasti al microcontrollore sono sicuramente quelli peggiori da diagnosticare e da risolvere, in quanto è necessario essere in possesso del software originale del produttore per riprogrammare un microcontrollore sostitutivo e ciò è quasi sempre impossibile, in quanto non viene dato supporto dai produttori alla riparazione delle schede ma alla sola sostituzione.

In questo caso la scheda è molto probabilmente non riparabile, a meno che uno dei nostri centri assistenza affiliati disponga del corretto firmware.

 

Preparare la scheda per la verifica in laboratorio

È importante che la scheda venga spedita insieme al display (se presente) e al relativo cablaggio, per consentire ai tecnici di effettuare alcune procedure di collaudo.

Conclusioni

Concludendo, si rivela fondamentale fare effettuare la manutenzione programmata della vostra stufa a pellet da parte di un tecnico specializzato, per evitare che si verifichino alcuni dei guasti più frequenti.

Alcuni tipi di guasti non possono esserve evitati e sono casuali.

Sperando di aver chiarito alcuni importanti punti sulle cause dei guasti e sulla riparazione delle schede elettroniche delle stufe a pellet, vi saluto e vi aspetto al prossimo articolo.

Pin It
Commenti   
# Caterina Di Iulio 2018-12-13 18:18
Nel pieno dell'attività la mia stufa a pellet si è spenta da sola, non si è accesa più possibili cause
Rispondi
# Giacomo 2018-12-14 10:29
Buongiorno Caterina,
questo tipo di difetto potrebbe dipendere da molte cause. Occorrerà prima riparare la scheda elettronica e poi fare la pulizia della stufa prima di riaccenderla, oltre ad effettuare i test delle varie componenti come ventole e motore. Le consiglio di fare intervenire un tecnico per assicurarsi che si tratti di un guasto alla scheda elettronica, che potrebbe avere riportato danni al trasformatore oppure ai triac. Non sostituisca i fusibili perché peggiorerebbe molto probabilmente la situazione.
Rispondi
# Giuseppe 2018-12-10 19:35
Buone sera, ho un problema alla stufa edilKamin mod.Rose continua a buttatre il pellet ragiungendo temperature molto alte e anche in fase di spegnimento butta lostesso il pellet. Cosa può essere?
Rispondi
# Giacomo 2018-12-11 06:24
Buongiorno Giuseppe, probabilmente si tratta di guasto alla scheda elettronica. Dovrebbe essere facilmente riparabile a meno che non si tratti di un malfunzionamento del microcontrollore, che essendo programmato dalla casa madre non è sostituibile. Può compilare la richiesta di riparazione nella sezione BETA Lab per ricevere un preventivo gratuito.
Rispondi
# Fabrizio 2018-12-08 09:46
Ho una stufa edilcamin Cherie vorrei sapere se si può riparare la scheda in quanto mi brucia i mottori della coclea. Dopo averlo sostituito lo ha bruciato dopo 2 ore di lavoro
Rispondi
# Giacomo 2018-12-08 17:41
Fabrizio, le consiglio di far verificare lo stato generale della stufa da un tecnico ufficiale; inoltre le consiglio di mantere la stufa pulita e di utilizzare del pellet di alta qualità. E' probabile che il guasto sia dovuto oltre che a queste cose anche al motore non originale o di qualità. E' improbabile, anche se non impossibile, che dipenda dalla scheda elettronica.
Per questo motivo le consiglio di far gestire tutto all'assistenza ufficiale.
Rispondi
# Enzo 2018-12-08 09:33
Buongiorno, volevo chiederle come può essere possibile che si sia rotto per la terza volta il swvimwtro in 3 anni. Faccio la pulizia giornaliera è quella annuale, periodicamente controllo la pulizia dal debimetro. Leggevo della temperatura del giro fumi elevata. Ma si può regolare?
Rispondi
# Giacomo 2018-12-08 17:42
Buongiorno Enzo, può spiegare meglio il suo problema? Grazie
Rispondi
# Marcello 2018-11-21 09:53
Buon giorno,,ho una stufa a pellet della superior Sofia gruppo piazzetta,,e da una settimana che nn vuole accendere,,premetto fatta tutta ma tutta la polizipulizia,,condotti,camera combustione,ventola fumi ,canna fumaria,ecc,,ma entra in allarme noderp 1,portato a verificare pressostato tutto ok,,soffiato tubicini silicone ,,sostituito ventilazione tangenziale,sostituito condensatore ,,e nulla nn parte come si sta x aviare entra in allarme no derp 1,,..cosa può essere???Grazie
Rispondi
# Giacomo 2018-11-21 10:17
Buongiorno Marcello, il problema descritto fa pensare ad un malfunzionamento di una parte del circuito della scheda elettronica della sua stufa a pellet. Potrebbe essere riparabile rapidamente, le consiglio di compilare la richiesta di riparazione nella sezione laboratorio del nostro sito per valutare un preventivo gratuito.
Rispondi
# Alessandro1971 2018-11-16 21:07
Buonasera,
Ho una stufa a pellet piazzetta modello Ginevra.
Non si avvia e sul telecomando appare la dicitura "pellet esaurito, nonostante il serbatoio sia pieno.
Cosa può essere?
Grazie
Rispondi
# Giacomo 2018-11-19 09:00
Buongiorno Alessandro,
il problema descritto potrebbe essere causato da un guasto di alcuni componenti della scheda elettronica della stufa a pellet. Consigliamo la riparazione in laboratorio.
Rispondi
# Luca 2018-11-11 02:41
Buongiorno scusate la mia karmek one si accende il display è ok schiaccio il tasto di accensione ma... nulla. Morta.
Rispondi
# Giacomo 2018-11-11 09:18
Buongiorno Luca,
il problema potrebbe essere causato da diverse componenti.

Consiglio di fare verificare l'apparato da un tecnico per stabilire se si tratta di un problema di elettronica.
Rispondi
# Amdrea 2018-10-24 22:05
La mia caldaia parte. Appena raggiunge i 60 gradi di temperatura acqua la cloche a non eroga più pallets e si spegne
Rispondi
# Giacomo 2018-10-25 10:15
Buongiorno Andrea, le consigliamo prima di tutto di fare verificare la caldaia dal suo tecnico specializzato di fiducia: può darsi che debba essere fatta la manutenzione alla coclea. Se dovesse emergere un problema alla scheda, potrebbe valere la pena effettuare la riparazione. Giacomo.
Rispondi
# bruciato componente scheda madre dopo che ho provatom vari tentativi e saltava il fusibile 2018-10-21 23:09
Rispondi
# Giacomo 2018-10-22 09:08
Il fusibile ha proprio il compito di proteggere la scheda da ulteriori danni, e se si interrompe, prima di sostituirlo è necessario riparare il guasto che sta causando l'interruzione del fusibile. Le consiglio di spedire la scheda al lavoratorio per la riparazione.
Rispondi
# Giuseppe2 2018-10-07 10:04
La mia stufa non si accende più dopo un temporale. Posso riparare la scheda?
Rispondi
# Michele 2018-10-07 10:07
In genere il problema della stufa che non si accende è quello più semplice da risolvere ed è collaudabile.
Rispondi
# Gianni 2018-09-30 16:14
La mia stufa iris pellet edilkamin, ogni tanto si sballa la fiamma, soffia e poi quasi si spegne x mancanza aria e risoffia in continuazione, come che sia sballato qualche parametro centralina, ma alcune volte quando parte va bene. Qualche consiglio grazie
Rispondi
# Michele 2018-10-03 06:01
Ciao Gianni, verifica che non ci siano condensatori gonfi o che abbiano perso liquido
Rispondi
# santo 2018-01-16 10:38
qualcuno mi sa dire come mai la prima accensione non accende la stufa e la seconda a volte si avvolte no
Rispondi
# Michele 2018-10-03 05:38
Potrebbe trattarsi di un problema ai condensatori. Verifica che non siano gonfi o che non abbiano perdite di liquido sotto
Rispondi
# Paolo Borgo 2017-05-08 20:58
Ho imparato a fare la manutenzione ogni anno dopo che mi si è rotta la scheda... si era inceppato il motore.
Rispondi
# Giacomo 2017-10-03 08:37
L'inceppamento del motore è una delle cause più frequenti di guasto alla scheda elettronica, in quanto i triac sono forzati ad erogare il picco massimo di ampere fino a guastarsi a causa del surriscaldamento, che può essere raggiunto in meno di 1 minuto
Rispondi

ImpresaCloud

ImpresaCloud

Richiedi riparazione

5 facili step per la riparazione della tua pratica

Laboratorio di informatica e di elettronica

Cerchi informazioni sulle riparazioni in laboratorio? Hai qualche curiosità riguardo la riparazione di qualche scheda elettronica in particolare? Nella sezione Riparazioni del nostro Blog troverai moltissime informazioni utili e curiosità riguardanti il mondo dell'informatica e dell'elettronica.

 

Software gestionali

Nel nostro Blog troverai gratis tante informazioni utili riguardo i nostri software gestionali, guide passo-passo per l'utilizzo dei programmi, suggerimenti e aiuto.

 

Sistemistica informatica

Nel Blog Sistemistica troverai interessanti articoli scritti dal nostro team riguardanti il mondo di BSD, Linux, e dei Server Windows. Tutorial, best-practices, e tanto altro.

 

Notizie

Notizie interessanti riguardanti l'elettronica e l'informatica.

Riparazione urgente?
Ti occorre subito un preventivo gratuito?