Elenco fornitori: come inserire le voci e configurarle nel software in cloud di prima nota cassa.


Buongiorno e benvenuti ai contenuti help di PrimaNota by  

Effettuiamo il Login ed entriamo nella nostra area operativa.

Facciamo un click su "Anagrafiche" (in alto) e selezioniamo la voce "Elenco fornitori"

 

 

Compare subito una schermata particolare, che, in realtà, è esattamente l'elenco dei fornitori inseriti. Per ovvie ragioni, al primo accesso la schermata sarà vuota perché non abbiamo ancora eseguito nessuna registrazione.

 

 

Per inserire un nuovo fornitore possiamo scegliere 2 strade diverse: possiamo cliccare sul pulsante "+" in basso a sinistra e compilare la seguente schermata

oppure possiamo seguire la procedura completa.

Dopo che abbiamo diverse registrazioni possiamo utilizzare efficacemente la funzione "Elenco fornitori".

Per prima cosa effettuiamo la ricerca relativa ai nostri interessi, inseriamo quindi nel campo di ricerca il nome dell'azienda (ragione sociale) o le informazioni inerenti ad essa tipo la Partita IVA, il numero di telefono, la provincia della sede, possiamo inoltre filtrare per agente ad esempio per visualizzare quante e quali aziende ha procacciato.

Per avviare la ricerca clicchiamo il pulsante .

Otterremo quindi un elenco dei fornitori specifici relativi ai dati inseriti precedentemente che può essere più o meno lungo. Nel primo caso il sistema divide l'elenco in pagine e noi possiamo visualizzarle tramite l'utilizzo di quelle frecce in basso a sinistra.

Possiamo stampare l'elenco direttamente cliccando il pulsante .

Qualora dovesse cambiare la situazione nessun problema, possiamo modificare e/o eliminare le registrazioni in essere cliccando sugli appositi pulsanti, rispettivamente  e  .

Infine per uscire dalla schermata possiamo cliccare la "x" posta in alto a destra del pulsante "Fornitori" che troviamo in alto a sinistra, a fianco del pulsante "Start".

E' facile!


Assistenza, teleassistenza, e aggiornamenti del software gratis!

Richiedi ora la demo di prova (versione free per 30 giorni).

Non lavorare di più, lavora meglio!

Elenco clienti: come inserire le voci e configurarle nel software in cloud di prima nota cassa.


Buongiorno e benvenuti ai contenuti help di PrimaNota by  

Effettuiamo il Login ed entriamo nella nostra area operativa.

Facciamo un click su "Anagrafiche" (in alto) e selezioniamo la voce "Elenco clienti"

 

 

Compare subito una schermata particolare, che, in realtà, è esattamente l'elenco dei clienti inseriti. Per ovvie ragioni, al primo accesso la schermata sarà vuota perché non abbiamo ancora eseguito nessuna registrazione.

 

 

Per inserire un nuovo cliente possiamo scegliere 2 strade diverse: possiamo cliccare sul pulsante "+" in basso a sinistra e compilare la seguente schermata

 

 

oppure possiamo seguire la procedura completa.

Dopo che abbiamo diverse registrazioni possiamo utilizzare efficacemente la funzione "Elenco clienti".

Per prima cosa effettuiamo la ricerca relativa ai nostri interessi, inseriamo quindi nel campo di ricerca il nome dell'azienda (ragione sociale) o le informazioni inerenti ad essa tipo la Partita IVA, il numero di telefono, la provincia della sede, possiamo inoltre filtrare per agente ad esempio per visualizzare quante e quali aziende ha procacciato.

Per avviare la ricerca clicchiamo il pulsante .

Otterremo quindi un elenco dei clienti specifici relativi ai dati inseriti precedentemente che può essere più o meno lungo. Nel primo caso il sistema divide l'elenco in pagine e noi possiamo visualizzarle tramite l'utilizzo di quelle frecce in basso a sinistra.

Possiamo stampare l'elenco direttamente cliccando il pulsante .

Qualora dovesse cambiare la situazione nessun problema, possiamo modificare e/o eliminare le registrazioni in essere cliccando sugli appositi pulsanti, rispettivamente  e  .

Infine per uscire dalla schermata possiamo cliccare la "x" posta in alto a destra del pulsante "Clienti" che troviamo in alto a sinistra, a fianco del pulsante "Start".

 

E' facile!


Assistenza, teleassistenza, e aggiornamenti del software gratis!

Richiedi ora la demo di prova (versione free per 30 giorni).

Non lavorare di più, lavora meglio!

If using CD/DVD/USB boot media, You need to choose Rescue System. You enter root and then mount the disk manually. For example, a Compaq raid controller will probably be /dev/ida/c0d0 or an ATA drive will be /dev/sda1. Find the partitions by using fdisk -l /dev/ida/c0d0 or fdisk -l /dev/sda and then mount what you need.

# mount -o remount,rw /dev/sda1 /mnt

In ancient releases:

# cd /mnt
# chroot /mnt
# passwd

10.3 changed chroot to need more steps:

# mount -o bind /proc /mnt/proc
# mount -o bind /sys /mnt/sys
# mount -o bind /dev /mnt/dev
# chroot /mnt
# passwd

You are now root in the installed sytem, with all at hand: passwd, and also YaST...

"bind" allows using two mount points for system virtual folders.

If all fails, consider that you can pull this drive (or install another drive in this machine) and mount it from another running Linux. Then recover the root password as explained above.

Elenco movimenti: come inserire le voci e configurarle nel software in cloud di prima nota cassa.


Buongiorno e benvenuti ai contenuti help di PrimaNota by  

Effettuiamo il Login ed entriamo nella nostra area operativa.

Facciamo un click su "Prima nota" (in alto) e selezioniamo la voce "Elenco movimenti"

 

 

Compare subito una schermata particolare, che, in realtà, è esattamente l'elenco dei movimenti inseriti. Per ovvie ragioni, al primo accesso la schermata sarà vuota perché non abbiamo ancora eseguito nessuna registrazione.

 

 

Per inserire un nuovo movimento possiamo scegliere 2 strade diverse: possiamo cliccare sul pulsante "+" in basso a sinistra e compilare la seguente schermata

 

 

oppure possiamo seguire la procedura completa.

Dopo che abbiamo diverse registrazioni possiamo utilizzare efficacemente la funzione "Elenco movimenti".

Per prima cosa effettuiamo la ricerca relativa ai nostri interessi, inseriamo quindi nel campo di ricerca il nome dell'azienda o le informazioni inerenti al movimento, possiamo scegliere un anno di esercizio, un arco temporale specifico definito in data inizio e data fine, possiamo inoltre scegliere di filtrare i movimenti per cassa o banca (o entrambe) e infine possiamo anche ricercare per importo.

Per avviare la ricerca clicchiamo il pulsante .

Otterremo quindi un elenco di movimenti specifici relativi ai dati inseriti precedentemente che può essere più o meno lungo. Nel primo caso il sistema divide l'elenco in pagine e noi possiamo visualizzarle tramite l'utilizzo di quelle frecce in basso a sinistra.

Possiamo stampare l'elenco direttamente cliccando il pulsante .

Qualora dovesse cambiare la situazione nessun problema, possiamo modificare e/o eliminare le registrazioni in essere cliccando sugli appositi pulsanti, rispettivamente  e  .

Infine per uscire dalla schermata possiamo cliccare la "x" posta in alto a destra del pulsante "Movimenti" che troviamo in alto a sinistra, a fianco del pulsante "Start".

 

E' facile!


Assistenza, teleassistenza, e aggiornamenti del software gratis!

Richiedi ora la demo di prova (versione free per 30 giorni).

Non lavorare di più, lavora meglio!

Piano dei conti: come inserire le voci e configurarle nel software in cloud di prima nota cassa.


Buongiorno e benvenuti ai contenuti help di PrimaNota by  

Effettuiamo il Login ed entriamo nella nostra area operativa.

Facciamo un click su "Amministrazione" (in alto), portiamo il cursore del mouse sulla voce "Contabilità" e selezioniamo infine la voce "Piano dei conti"

 

 

Compare subito una schermata particolare, che, in realtà, è esattamente l'elenco delle voci inserite. Per ovvie ragioni, al primo accesso la schermata sarà vuota perché non abbiamo ancora eseguito nessuna registrazione.

 

 

 

Inseriamo un nuovo "record" cliccando il pulsante "+" in basso a sinistra, in questo caso non compare nessuna schermata di profilazione, ma bensì si rendono disponibili i campi di digitazione sulla destra (Conto, Codice e Codice esportazione) nei quale andremo ad inserire i dati che vogliamo registrare.

In questa sezione gioca un ruolo fondamentale ilo nostro commercialista/contabile/amministrativo ecc ecc, in quanto sarà dovrà indicarci quali conti è necessario inserire a seconda dell'attività della nostra azienda e quale codice esportazione immettere.

Per prima cosa inseriamo il nome del conto, ad esempio "ratei e risconti", "proventi finanziari", "crediti verso soci" ecc ecc, ai quali associamo un codice indicativo per noi, o per il nostro ragioniere.

Il codice esportazione invece serve al nostro commercialista affinché il sistema si configuri automaticamente col suo programma di contabilità in modo da risparmiare tempo e denaro.

Per concludere la registrazione clicchiamo sul pulsante .

Qualora dovesse cambiare la situazione nessun problema, possiamo modificare e/o eliminare le registrazioni in essere cliccando sugli appositi pulsanti, rispettivamente  e  .

 

E' facile!


Assistenza, teleassistenza, e aggiornamenti del software gratis!

Richiedi ora la demo di prova (versione free per 30 giorni).

Non lavorare di più, lavora meglio!

Centri costo/ricavo: come programmarli ed utilizzarli sul software gestionale in cloud di prima nota cassa.


Buongiorno e benvenuti ai contenuti help di PrimaNota by  

Iniziamo eseguendo il Login nella nostra area riservata, clicchiamo sul pulsante "Prima nota" nel pannello in alto e successivamente sulla voce "Centri costo/ricavo"

 

 

Compare subito una schermata particolare, che, in realtà, è esattamente l'elenco dei costi e dei ricavi che abbiamo inserito con l'apposita procedura. Per ovvie ragioni, al primo accesso la schermata sarà vuota perché non abbiamo ancora eseguito nessuna registrazione.

 

Come si evince dalla schermata possiamo cercare i dati di cui abbiamo bisogno premendo il tasto  e abbiamo inoltre diversi campi e filtri coi quali affinare la ricerca.

Questi filtri sono utili per poter monitorare adeguatamente l'andamento della nostra azienda, ad esempio possiamo scegliere l'anno di esercizio o un arco temporale definito in data inizio e fine, possiamo scegliere di visualizzare solo i costi o solo i ricavi (o anche entrambi) relativi a quel periodo.

Possiamo inoltre fare una ricerca più specifica e visualizzare solo i costi o ricavi di servizi piuttosto che dei prodotti.

Per visualizzare nello specifico i movimenti di un determinato costo o ricavo basta cliccare sulla freccetta

Infine possiamo fare una ricerca ancora più specifica scrivendo il nome o il codice del costo/ricavo nell'apposito campo di profilazione.

Dopo aver cliccato il tasto "lente" il motore di ricerca produce un elenco stando ai dati inseriti; in basso a destra avremo il saldo mentre invece in basso a sinistra possiamo utilizzare le frecce nel caso l'elenco sia composto da diverse pagine, oppure possiamo stamparlo cliccando direttamente il tasto .

Per avere la specifica completa

 

E' facile!


Assistenza, teleassistenza, e aggiornamenti del software gratis!

Richiedi ora la demo di prova (versione free per 30 giorni).

Non lavorare di più, lavora meglio!

ImpresaCloud

ImpresaCloud

Richiedi riparazione

5 facili step per la riparazione della tua pratica

Laboratorio di informatica e di elettronica

Cerchi informazioni sulle riparazioni in laboratorio? Hai qualche curiosità riguardo la riparazione di qualche scheda elettronica in particolare? Nella sezione Riparazioni del nostro Blog troverai moltissime informazioni utili e curiosità riguardanti il mondo dell'informatica e dell'elettronica.

 

Software gestionali

Nel nostro Blog troverai gratis tante informazioni utili riguardo i nostri software gestionali, guide passo-passo per l'utilizzo dei programmi, suggerimenti e aiuto.

 

Sistemistica informatica

Nel Blog Sistemistica troverai interessanti articoli scritti dal nostro team riguardanti il mondo di BSD, Linux, e dei Server Windows. Tutorial, best-practices, e tanto altro.

 

Notizie

Notizie interessanti riguardanti l'elettronica e l'informatica.