Cari amici, state molto attenti se siete utenti TIM o VODAFONE perché i vostri operatori ci provano sempre. H3G finora è l'unico operatore che da cui non abbia ancora subito truffe (se non la antipatica questione delle penali pantagrueliche) e che al momento mi ha deluso meno degli altri.

Insomma, più passa il tempo e più ci rendiamo conto che gli operatori telefonici somigliano sempre più a delle sanguisughe, non si accontentano di avere milioni di abbonamenti con costi eccessivamente alti e di essere passati da optionals a indispensabili per ogni cittadino in quest'era sempre più digitale.

Per arrotondare di qualche milione, gli operatori disonesti (che ricevono una parte dei soldi estorti con la truffa) forniscono, così tanto alla leggera, il numero di telefono corrispondente alla SIM che viene utilizzata per navigare tramite WAP (esatto, esiste ancora il WAP e la ragione è proprio questa, in termini di soldi) a tutti i siti internet visitati.

Pensate a cosa potrebbero fare dei truffatori di professione se ottenessero il benestare degli operatori di telefonia ad addebitare costi inventati SOLO perché è stato visitato un sito internet. Oh, no! Ma questo succede già! Basta che si apra un popup di un truffatore, per esempio venditori di suonerie o contenuti per adulti venga aperto per fornire il proprio numero e ricevere degli addebiti.

Ovviamente l'AGCOM condanna continuamente questo comportamento, evidentemente non in maniera abbastanza salata. Tenete presente che  esiste una procedura di rimborso praticamente per tutti gli operatori del mondo in tutti i Paesi, in quanto si tratta palesente di una truffa.

Se avete ricevuto un SMS che indica l'attivazione di un servizio a pagamento e non avete idea di come sia successo, è successo così: il sito internet del truffatore ha ricevuto una o più tra queste variabili incluse con l'header HTTP inviato dal browser:

  • X-MSISDN
  • X_MSISDN
  • HTTP_X_MSISDN
  • X-UP-CALLING-LINE-ID
  • X_UP_CALLING_LINE_ID
  • HTTP_X_UP_CALLING_LINE_ID
  • X_WAP_NETWORK_CLIENT_MSISDN

contenenti un riferimento al numero di telefono della SIM telefonica o SIM dati. Queste variabili sono facilmente accessibili da tutti i linguaggi di programmazione WEB, come PHP o JAVA.

Se siete rimasti truffati da uno di questi siti internet che, concordemente con TIM o VODAFONE ruba i soldi degli ignari visitatori di popup auto-attivatisi, seguite questa procedura:

1) Fate un esposto all'AGCOM

2) Chiamate il vosto operatore, e con rabbia e decisione, richiedete l'immediato rimborso delle somme estorte e la disattivazione totale di tutti i servizi truffa, nonché la disattivazione dell'invio del vostro numero di telefono in maniera completamente automatica attraverso il browser internet.

3) Se non vi sentite tranquilli, navigate con il WI-FI e non con la rete dati, in questo modo il vostro numero di telefono non verrà trasmesso a tutti i siti internet che visitate

Per fare una denuncia all'AGCOM:

Presenta una denuncia all'Autorità - AGCOM


ImpresaCloud

ImpresaCloud

Laboratorio di informatica e di elettronica

Cerchi informazioni sulle riparazioni in laboratorio? Hai qualche curiosità riguardo la riparazione di qualche scheda elettronica in particolare? Nella sezione Riparazioni del nostro Blog troverai moltissime informazioni utili e curiosità riguardanti il mondo dell'informatica e dell'elettronica.

 

Software gestionali

Nel nostro Blog troverai gratis tante informazioni utili riguardo i nostri software gestionali, guide passo-passo per l'utilizzo dei programmi, suggerimenti e aiuto.

 

Sistemistica informatica

Nel Blog Sistemistica troverai interessanti articoli scritti dal nostro team riguardanti il mondo di BSD, Linux, e dei Server Windows. Tutorial, best-practices, e tanto altro.

 

Notizie

Notizie interessanti riguardanti l'elettronica e l'informatica.